Daniela – 37

Daniela – 37
Buonasera, mi chiamo Daniela ho 37 anni e sono sposata con Gianni da 5 anni, ho un problema che sta rovinando il nostro rapporto, abbiamo una buona intesa sessuale, i nostri rapporti sessuali sono sempre molto belli e avvolgenti, ma non riesco mai a raggiungere l’orgasmo; le prime volte non ci davo peso ed ho iniziato a fingere per non rovinare l’intesa con Gianni, ma a distanza di anni le cose non sono cambiate, anzi mi sembra che l’orgasmo sia un qualcosa che non riuscirò mai a raggiungere nella mia vita, tutto questo sta diventando straziante per il nostro rapporto e vorrei capire se questo mio problema è legato a lui, o se è solamente mio. Ho letto di molte ragazze che hanno lo stesso problema e che è una cosa diffusa, vorrei capire cosa fare, se è necessaria una terapia sessuale, se ci sono dei rimedi farmacologici, ho letto anche del tantra che può risolvere questo problema. Vorrei ricevere delle informazioni per capire cosa fare. Grazie Daniela.

Ciao Daniela, grazie per averci scritto e parlato liberamente del tuo problema. L’anorgasmia purtroppo è una disfunzione sessuale molto diffusa nelle donne, ma anche negli uomini, certamente in numero ridotto. L’anorgasmia come dice la parola stessa è l’impossibilità di raggiungere l’orgasmo, quindi non di provare piacere durante un rapporto, ma semplicemente di non raggiungere il punto più alto della risposta sessuale che è appunto l’orgasmo. Noi nella Sex Academy diciamo sempre che ognuno è “Responsabile del proprio orgasmo” e che quindi la responsabilità del proprio partner è molto limitata. Da come ci racconti sembra che hai problemi a raggiungere l’orgasmo da sempre, non solo con tuo marito, ma anche da sola con la masturbazione; se fosse così in questo caso parliamo di Anorgasmia Primaria, cioè sempre presente, e non successiva ad un evento in particolare. Le problematiche possono essere molteplici e così anche le soluzioni, raramente questa disfunzione è di natura organica, ma quasi sempre psicologica, dovuta ad una rigida educazione sessuale ricevuta, ad un trauma subito, o semplicemente all’incapacità di lasciarsi andare, per la paura della perdita di controllo durante un rapporto sessuale. Le terapie a disposizioni sono molte, il Tantra come citato da te, è una delle possibili, forse la prima che ti consiglierei di provare, il prendere coscienza del proprio corpo, imparare a rilassarsi con la respirazione profonda e lasciarsi abbandonare in una sessione tantrica, può rappresentare una soluzione immediata al tuo problema. Per qualsiasi altro dubbio puoi contattarci senza nessun problema.
Giulia -Sex Academy

2017-08-29T09:22:06+01:00