A.-38

A. – 38

Buongiorno, vi scrivo perché tempo fa venni a fare un massaggio di coppia swinger con mio marito. Innanzitutto mi scuso ma vorrei mantenere l’anonimato perché sinceramente mi vergogno un po’. Il massaggio fu una bellissima esperienza, notai molto coinvolgimento con il massaggiatore, mi invitava a toccarlo ed accarezzarlo. Mi piacerebbe sapere se è normale che con il massaggiatore mi sia sentita eccitata, non pensando minimamente al mio compagno. Ci sono stati dei momenti che sentivo le sue parti del corpo proprio sopra le mie e mi sarei lasciata veramente andare, ad un rapporto. Non riesco a capire fino a che punto ci sia il lato professionale ed il piacere di andare oltre. Perché penso che ci debba essere anche feeling e trasporto. Se non gli fossi piaciuta non mi avrebbe guardata ed annusata in quel modo, credo. Mi piacerebbe ritornare e spingermi oltre con lui, ma non so se sto fantasticando e soprattutto non so che tipo di reazione potrebbe avere mio marito. Spero di non aver offeso nessuno.

Buongiorno A., siamo contenti che vi siete trovati bene nel nostro centro, in merito alla tua domanda, se è normale eccitarsi durante un massaggio erotico, la risposta è già nella tipologia del trattamento che avete scelto di fare, in un massaggio erotico, ed in particolar modo nel massaggio Swinger, lo scopo è quello di portare le persone che lo ricevono in uno stato di benessere e di eccitazione graduale, che va ad aumentare progressivamente durante lo svolgimento del massaggio, per fare questo ovviamente lavoriamo sulla stimolazione di tutti i sensi, dall’udito, l’olfatto, la vista, al tatto, proprio per creare una connessione energetica tra chi pratica e chi riceve il trattamento. Il massaggio Swinger è un total body, si lavora in tutto il corpo con manovre avvolgenti ed essendo un massaggio dinamico si invita la persona ad avere un contatto di carezze con il massaggiatore e la massaggiatrice, per stabilire maggiormente una sinergia tra le parti. La serietà e la professionalità di un massaggiatore o una massaggiatrice sta proprio nel creare un limite con il cliente che non va superato, altrimenti non sarebbe più un massaggio. La cosa più bella di un qualsiasi massaggio erotico, è creare uno stato di benessere e regalare emozioni che generalmente non siamo abituati a provare, nemmeno in un rapporto con il nostro partner. Tutte quelle emozioni e sensazioni che ha provato durante il trattamento, le posso assicurare che sono le stesse che ha provato suo marito; il perché i suoi pensieri fossero rivolti unicamente verso il massaggiatore e non verso suo marito, a questo non possiamo risponderle, tutto è legato al vostro rapporto e al sentimento che vi unisce. Se volete tornare nuovamente nel nostro centro, saremo ben lieti di accogliervi, ricordando sempre che svolgiamo questo lavoro per passione e in modo professionale, non praticando nulla che non rientri in un massaggio.
Sara-Sex Academy

2018-07-23T16:46:45+02:00